Menù ACROS

Facebook Image



La nostra Storia PDF Stampa E-mail

Tutto nasce da un piccolo nucleo di persone che, guardandosi intorno, decidono di tentare risposte concrete a problemi concreti della gente; è una storia che registra tre periodi: iniziale, una prima svolta, trasformazione in onlus.

L'oncologa Teresa Mennini e il chirurgo Mino Buonomini vagheggiano dai primi anni '80 una risposta alla disinformazione sulla prevenzione del tumore (specialmente alla mammella) e alla insufficienza, già in quel tempo, delle strutture ospedaliere pubbliche e private nella Provincia Roma.

Si rimboccano le maniche e cominciano a offrire i primi servizi, con l'aiuto dell'architetto Giancarlo Guzzardi. Nel 1988 l'ACROS diventa un servizio operativo, cominciando l'assistenza domiciliare gratuita ai malati di tumore su tutto il territorio dei Castelli romani.

Comincia una capillare opera di informazione preventiva con una serie di fascicoletti monografici. Per la gente dei Castelli Romani si aprono possibilità nuove e soprattutto accade l'incontro con persone che aiutano a vivere la malattia in un modo nuovo e umano, insieme alla competenza professionale gratuita. Sono cambiati i tempi anche per il volontariato, specialmente dopo la legge 266/91 e successive modifiche, con la possibilità di registrarsi come Onlus.

Anche l'ACROS lo è diventata nel 1998, dandosi una struttura minima organizzativa con un presidente, riorganizzando le sedi e tesserando una parte dei circa 1000 amici e simpatizzanti.

 

 

Chi è online

 4 visitatori online